skip to Main Content

Emergenza Covid-19: Informazioni e misure per la tutela dei clienti e del personale con cui collaboriamo. Leggi gli aggiornamenti di Coronavirus!

5 cose che devi sapere prima di installare uno scaldabagno

Installare uno scaldabagno – Cose che devi sapere?

Installare un Scaldabagno
Installare Scaldabagno

L’acquisto di un nuovo scaldabagno non è qualcosa che fai troppo spesso, quindi se è il momento di sostituire lo scaldabagno, vuoi farlo nel modo giusto. Se sei alla ricerca di un nuovo scaldabagno per la tua casa o il tuo ufficio, considera questi cinque fattori prima di decidere cosa acquistare.

1. Fonte di combustibile

Gli scaldabagni residenziali più comuni funzionano con gas o elettricità come fonte di combustibile. Se lo scaldabagno esistente è alimentato a gas, assicurarsi di utilizzare gas naturale o propano. Gli scaldabagni a gas hanno generalmente un costo iniziale più elevato e richiedono una ventilazione speciale per la salute e la sicurezza. Tuttavia, compensano i loro costi iniziali nel tempo con un costo operativo inferiore. I modelli elettrici tendono ad avere un costo iniziale inferiore ma in genere hanno costi operativi più elevati. La cosa principale è sapere quale fonte utilizza la tua casa in modo da poter acquistare la sostituzione corretta.

2. Efficienza energetica

Indipendentemente dalla fonte di carburante scelta, uno scaldabagno può essere il terzo consumatore di energia per casa. Pertanto, si desidera selezionare una nuova unità che sia efficiente dal punto di vista energetico, se possibile. Fortunatamente, tutti i nuovi scaldacqua hanno un alto grado di efficienza energetica per soddisfare i rigorosi standard energetici federali. Cerca la valutazione del fattore di energia (EF) sull’unità. Questa valutazione misura l’efficienza con cui un’unità converte l’energia in calore e la quantità di calore persa durante lo stoccaggio. Più alto è il fattore di energia, più efficiente è lo scaldacqua.

3. Tipo di archiviazione

Gli scaldabagni di stoccaggio del serbatoio rimangono l’opzione più popolare a Trieste. Un riscaldatore di accumulo funziona riscaldando e immagazzinando continuamente acqua calda, quindi rilasciandolo dalla parte superiore del serbatoio quando viene attivata l’uscita dell’acqua calda. Per sostituire quell’acqua calda, l’acqua fredda entra nel fondo del serbatoio, assicurandosi che il serbatoio sia sempre pieno. Poiché l’acqua viene continuamente riscaldata nel serbatoio, l’energia può essere sprecata anche quando non è attivo alcun rubinetto. Nuovi modelli di accumulo ad alta efficienza energetica, riducono la quantità di perdita di calore e spreco di energia.

È possibile eliminare gli sprechi di calore e ridurre il consumo di energia dal 20 al 30 percento con scaldabagni a richiesta o senza serbatoio alimentati a energia elettrica oa gas. Con questa opzione, l’acqua fredda viaggia attraverso un tubo nell’unità e viene riscaldata secondo necessità. Con questi sistemi, non si esaurisce mai l’acqua calda. Ma c’è un potenziale svantaggio con gli scaldacqua a richiesta: una portata limitata, che può essere problematica in una grande famiglia in cui più persone potrebbero aver bisogno di acqua calda contemporaneamente.

4. Capacità di memoria

La maggior parte degli scaldabagni del serbatoio sono valutati da quanti galloni detengono. La valutazione della prima ora e la gallone al minuto per gli scaldacqua del serbatoio di accumulo indicano la velocità con cui l’acqua viene riscaldata e erogata per un periodo di tempo. Gli scaldabagni su richiesta non trattengono acqua, ma la valutazione al gallone al minuto indica la “capacità” del flusso. Se si prevede di attingere contemporaneamente acqua calda da più fonti, è possibile considerare due o più unità che funzionano in parallelo per una portata adeguata.

5. Spazio richiesto

Un altro fattore da considerare per la selezione è lo spazio disponibile. Se la tua zona non può ospitare uno scaldabagno di dimensioni standard, ci sono opzioni alternative. I cassettinio gli scaldacqua corti sono più corti e più larghi degli scaldabagni standard, consentendo loro di trattenere la stessa quantità di acqua, pur rimanendo in aree con spazio per la testa limitato. Ciò consentirà loro di essere installati in spazi remoti come spazi di scansione e sotto armadi. Anche gli scaldacqua senza serbatoio occupano in genere uno spazio molto ridotto rispetto alle tradizionali opzioni del serbatoio.

Considerare sempre attentamente le opzioni quando si fa riferimento a questi cinque fattori durante la scelta della prossima installazione di scaldabagno. Per consigli specifici sulle tue esigenze o sull’ambiente, parla con Pronto Intervento Idraulico Trieste per installare un scaldabagno.

Chiama 0409778331